Vicolungo (NO) : Oratorio di San Martino

vicolungo_est1

Storia del sito:
L’oratorio sorge ove un tempo vi era l’antico abitato di San Martino di Zuxiana o Zusianga. È una costruzione romanica risalente al XII secolo, ad aula unica che termina con abside semicircolare, coperta da tetto a capanna. L’edificio presenta una evidente sopraelevazione dei muri perimetrali e del tetto.
AFFRESCHI del XV secolo sono visibili nella zona absidale e nei suoi lati, unici sopravvissuti al parziale crollo della chiesa avvenuto nel 1895 in seguito a una nevicata.
Nel 1995 il Comune provvide ai restauri.

Descrizione del sito:
Sono rimasti dell’originaria costruzione romanica parte dei muri perimetrali e l’abside semicircolare che presenta due finestrelle centinate a feritoie e archetti pensili in gruppi di tre.
Nella volta dell’abside vi è l’affresco che rappresenta il Cristo Pantocratore nella mandorla iridata con a fianco gli evangelisti e i loro simboli. Nel cilindro absidale vi è una doppia fascia con sopra i busti dei profeti e sotto gli Apostoli. Ai lati dell’abside sono raffigurati a sinistra l’Arcangelo Michele che toglie le anime al demonio e a destra una Madonna in trono con Bambino.
L’attribuzione degli affreschi è incerta: alcuni studiosi riconoscono gli autori in Giovanni e Luca De Campo, attivi nella seconda metà del XV secolo.

Informazioni:
Nel cimitero, a sud dell’abitato, Via IV Novembre. Info Parrocchia tel. 0321 835139

Links:
http://www.turismonovara.it/ArteStoriaScheda.asp?Id=46

http://www.provincia.novara.it/Editoria/EditoriaDoc/oratori/vicolungo.htm

Bibliografia:
M.R. FAGNONI (a cura di), Alla scoperta di antichi Oratori campestri, Provincia di Novara, Novara. 2003

Fonti:
Notizie e immagini sai siti sopra indicati e (ultima fotografia) da novartestoria.wordpress.com

Data compilazione scheda:
28/6/2007 – aggiornamento maggio 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta – Gruppo Archeologico Torinese

vicolungos_martino_aff1

vicolungos_martino_affre