Vicolungo (NO) : Chiese di San Giorgio e Santa Maria delle Grazie

vicolungo s giorgio

Storia dei siti:
La chiesa parrocchiale dedicata a San Giorgio, posta su un rialzo con gradini rispetto alla strada, risale al XII secolo, ma fu rimaneggiata nel XVII.
La chiesa di Santa Maria risale al XV secolo e conserva affreschi coevi; all’interno, a destra, una piccola porta immette nell’Oratorio dei Palazzi, che è un ambiente quadrato ricchissimo di affreschi e stucchi del sec. XVII.

Descrizione dei siti:
LA PARROCCHIALE DEDICATA A S. GIORGIO è un edificio che presenta sul lato sud elementi architettonici romanici: decorazioni ad archetti in cotto e nella navata centrale finestrelle monofore parzialmente coperte. Il muro della navata destra presenta grossi contrafforti e ampi finestroni seicenteschi; la bassa fila di archetti denota la sopraelevazione del tetto. Su quel muro, ormai piuttosto danneggiati dal tempo e dall’incuria, vi sono due affreschi quattrocenteschi di scuola locale: un san Giorgio che salva la donzella dal drago e un san Cristoforo con Gesù bambino sulle spalle.
L’edificio presenta una facciata semplice, seicentesca, tripartita da lunghe lesene verticali e sopraelevata nella parte centrale con al colmo due statue in cotto e la croce. Sul portale centrale un affresco con Madonna e Santi. Sul fianco sinistro un basso edificio fa corpo con la chiesa (probabilmente un precedente antico ossario). Un bel campanile quadrato con orologio e campane termina con una cuspide conica.
L’interno della chiesa si presenta a quattro navate asimmetriche: due a sinistra della navata centrale e una a destra. Prevale un aspetto barocco parzialmente rimaneggiato nel tardo ottocento specie nelle decorazioni pittoriche. Le pareti della navata centrale poggiano su pilastri circolari. Il soffitto a volta ha nicchie triangolari sui fianchi. Gli affreschi sono opera tardo ottocentesca con raffigurazioni di santi in grossi tondi. Altari e arredi sono di epoca barocca.

CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE E ORATORIO DEI PALAZZI
L’intero complesso è stato recentemente restaurato. All’esterno il lato sulla strada presenta la facciata, intonacata di bianco, con una porticina d’entrata e in alto due ampie finestre rettangolari e sul cornicione del tetto due pinnacoli. Sul retro la navata della chiesetta e l’abside sono in mattoni a vista; a lato un piccolo campanile.
L’interno è diviso in due ambienti distinti: la chiesa vera e propria e, sulla destra, l’aula detta “Oratorio dei Palazzi”. La chiesa è ad aula unica con soffitti a crociera. Fregi in cotto ornano le pareti e gli altari laterali. L’altare maggiore e l’abside ospitano gli affreschi più antichi che risalgono al XV sec. Nel catino absidale il Cristo Pantocratore nella mandorla con a lato i simboli degli Evangelisti. La volta a tutto sesto ospita riquadri con scene sulla vita della Madonna disposti a fasce, mentre l’intradosso dell’arco ospita i Profeti.
Sulla parete destra a fianco dell’altare vi è un dipinto quattrocentesco raffigurante: una Madonna con Bambino, san Rocco, san Bartolomeo (rappresentato senza pelle), a lato altri due Santi.
Il cilindro absidale ospita una Madonna in trono con Bambino circondata da vescovi e santi con sopra le teste degli angeli oranti. Si tratta di affreschi di epoca successiva con influenze di Gaudenzio Ferrari e del Bergognone. Sui lati sono rappresentati, a destra san Giorgio e il drago, a sinistra san Martino. Gli altari e gli affreschi delle crociere sono del XVI secolo o posteriori.
L’ORATORIO DEI PALAZZI. Entrando, sulla parete destra, vi è l’AFFRESCO della “Vergine delle Grazie”, risalente al XIV secolo, incastonato in una cornice ricca di stucchi con putti, fregi e grottesche del XVII secolo. La Madonna accoglie sotto il suo manto i supplici oranti.

Informazioni:
La Chiesa di San Giorgio è sita vicino al Castello e al Municipio.

La chiesa di Santa Maria con l’oratorio dei Palazzi si trova sulla strada in direzione di Landiona, a ovest del paese,  poco oltre una rotonda. Info Comune tel. 0321 835126

Links:
http://novartestoria.wordpress.com/2013/06/22/vicolungo/

http://www.provincia.novara.it/comuni/vicolungo.php

Fonti:
Notizie e immagini dai siti sopra citati.

Data compilazione scheda:
29/06/2007 – aggiornamento maggio 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta – G. A. Torinese

vicolungo parrocc XV

vicolungo parrocc XV 2

vicolungo 4 palazzi

vicolungo 2 s mariaa