Macello (TO) : Cappella di Santa Maria Assunta

macello cappela

Storia e descrizione del sito:
La cappella esisteva già nel XV secolo, quando fu affrescata con un importante ciclo di pitture, restaurate nel 1971.
Gli affreschi si trovano nel presbiterio della cappella; il più antico riporta la data del 1429: un ex-voto di Bena Solaro del Borgo, signora di Macello, raffigurante un Madonna in trono con il Bambino fra le braccia. Il ciclo di affreschi raffigura episodi della vita di san Vincenzo Ferreri, all’epoca recentissimo, infatti il santo spagnolo, (il nome è italianizzato da Vincent Ferrer), domenicano, visse dal 1350 al 1419 e fu canonizzato nel 1455. La parete centrale è dominata dall’Adorazione dei Magi con a destra santo Stefano protomartire in preghiera e san Vincenzo Ferreri in atto di riportare in vita un infante. Nel registro superiore é raffigurato il Santo mentre libera un’ossessa dal demonio. Nell’ultimo scomparto è raffigurato il sogno premonitore del medesimo Santo che decise la sua attività di predicatore, con al capezzale Cristo, san Domenico e san Francesco. In parte i dipinti sono stati attribuiti ad Aimone Duce.
In uno spicchio della volta a crociera una Incoronazione della Vergine, di mano diversa.

Informazioni:
La cappella è detta anche “Santa Maria della Stella”, perché si trova nella frazione Stella, nei pressi della strada provinciale 159 (Vigone-Pinerolo). Comune tel. 0121 340301

Links:
http://www.pinerolo-cultura.sail.it/Macello.htm

http://www.comune.macello.to.it/viewobj.asp?id=4137

Bibliografia:
F. MONETTI, A. CIFANI, Percorsi periferici: studi e ricerche di storia dell’arte in Piemonte: sec. 15-18, Centro Studi Piemontesi, Torino 1985

Fonti:
Dal sito al n° 1 sono state tratte le fotografie e lì si possono trovare altre immagini degli affreschi.

Data compilazione scheda:
4/2/2007 – aggiornam. giugno 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta – G.A.Torinese

macello aff

Macello_affreschi_stella3

Macello_affreschii_stella4