Cumiana – Tavernette (TO) : Chiesa e campanile di San Giacomo

cumiana_S_Giacomo

Storia del sito:
L’antica cappella di Tavernette era in origine la parrocchiale di San Nazario di Cerretum. Le caratteristiche architettoniche della piccola chiesa e del suo campanile indurrebbero a datare il complesso intorno all’anno 1040. Documenti relativi al sito risalgono al 13 aprile 1319 e si riferiscono alla nomina, da parte del vescovo, di un sacerdote per le chiese di San Nazario e San Pietro. Successive documentazioni del 1386 e del 1508, inerenti a visite in loco da parte del vescovo, forniscono informazioni riguardo lo stato della chiesa e i sui arredi. All’interno, oltre a quello centrale, la chiesa aveva due altari laterali, un piccolo coro a forma semicircolare e decorazioni pittoriche sul soffitto e sulle pareti. In origine l’ingresso era situato a monte e l’abside era rivolta a valle. Nel XVII secolo, probabilmente per ragioni da attribuire alla scomodità delle strade che portavano alla chiesa, inizia ad essere utilizzata meno per le funzioni a favore di San Pietro in Vincoli. Nel 1668 la chiesa riduce a due gli altari e a metà del Settecento ne conserva solo più uno. Durante l’Ottocento si susseguono una serie di modifiche che porteranno alla scomparsa del coro e degli antichi dipinti. Nel 1889 San Giacomo viene utilizzata soltanto per pochissime volte l’anno. Nel 1930 si presenta senza il tetto e in un grave stato di abbandono; in seguito viene ristrutturata.

Descrizione del sito:
Attualmente San Giacomo appare come un edificio a pianta rettangolare a un’unica navata. Dei suoi antichi affreschi conserva solo una traccia di un dipinto del Trecento che raffigura san Cristoforo; dietro l’altare maggiore è presente un recente dipinto eseguito da un pittore locale. La facciata rivolta verso la strada statale è decorata con quattro lesene sormontate da un timpano; ai lati della porta di ingresso sono presenti due piccole finestre. La facciata rivolta a ponente è suddivisa in cinque scomparti da lesene che, nella parte superiore, sono collegate da due archetti pensili. I fianchi sono in pietrame anch’essi decorati da lesene e da cornici di archetti pensili. A lato della chiesa si erge il campanile romanico in pietrame a pianta quadrata; esso è alto cinque piani suddivisi da semplici cornici orizzontali sostenute da mensole in pietra. Dal secondo al quarto piano vi sono finestre a feritoia, la cui larghezza diviene sempre più ampia man mano che si procede verso l’alto. Le finestre del quinto piano sono bifore con colonnina nel mezzo. L’accesso alla torre campanaria è possibile solo dall’interno della chiesa. Attualmente al suo interno non esistono sistemi di scale che permettono di accedere ai piani.

Informazioni:
In frazione Tavernette.  Comune 011 9059001 / 9058968 ; Parrocchia tel. 011 9070178

Links:
http://www.comune.cumiana.to.it/Home/Guidaalpaese/tabid/15942/Default.aspx?IDPagina=6326

Bibliografia:
VITTORE M., Antiche Chiese di Cumiana, Alzani Ed.
VITTORE M., Un millennio a Cumiana, Alzani Ed.

Fonti:
Fotografia dal sito del Comune.

Data compilazione scheda:
10 gennaio 2004 – aggiornamento giugno 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Pasquale Spoto – Gruppo Archeologico Torinese