Bussoleno (TO) : Castel Borello

bussoleno_Borello -provincia

Storia del sito:
Non vi sono notizie di questo Castello prima del XIV secolo, quando viene menzionato come parte del patrimonio dei Rotari e successivamente dei Calvi e dei Bonini. La costruzione sembrerebbe risalire al XII secolo e si narra sia stato realizzato ad opera dei Cavalieri Templari. Castel Borello appartenne ai signori Borello e ai tempi della marchesa Adelaide servì da rifugio per la popolazione locale in caso di guerra.
Il castello passò poi agli Aschieri, ai Bartolomei e ai Rotari di Susa e quindi al medico Fiocchetto che si prodigò grandemente durante la peste del 1630.

Descrizione del sito:
L’edificio ha una pianta quadrangolare e la sua struttura è in pietra intonacata, con ampie finestre con inferriate (ora visibili solo su un lato). Il tetto è realizzato in lose.

Informazioni:
Si trova al di fuori dell’abitato di Bussoleno, a circa 3 km dalla statale 24, verso l’Orsiera. Il Castello è privato ed è sede della “Società Meteorologica Subalpina “; tel. 0122 641726, e-mail: info@nimbus.it

Link:
http://www.provincia.torino.gov.it/territorio/strat_strumenti/beni_culturali/vsusa/milit/comuni/bussoleno_2

Fonti:
Fotografia dal sito sopra indicato.

Data compilazione scheda:
01/06/2006 – aggiornam. giugno 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta – Gruppo Archeologico Torinese