San Ponso Canavese (TO) : Chiesa e Battistero

San_Ponso_Battistero_Chiesa

Storia del sito:
All’interno del battistero, che sorge nella parte meridionale del complesso parrocchiale (già datato al X-XI secolo e poi ritenuto ripresa protoromanica di un edificio paleocristiano) saggi del 1977 hanno permesso di accertare l’esistenza di un precedente battistero (con fonte battesimale ad immersione) databile al V secolo. L’edificio paleocristiano appare sostituito (nell’VIII-IX secolo) da quello sul cui tessuto murario attorno al Mille si eresse l’edificio attualmente visibile. Non sono state individuate tracce della relativa chiesa paleocristiana

Descrizione del sito:
La pianta – quattro absidi rettangolari e quattro semicircolari alternate che si innestano su un organismo ottagonale – ha analogie con quella di altri battisteri dell’area lombarda, ma caratterizzato da una pianta irregolare e spropsan-ponso_piantaorzionata: troppo piccole le absidi semicircolari, più che altro delle nicchie, rispetto ai vani rettangolari. Lo spessore dei muri, in media superiore al metro, è un indice di arcaicità che lo accomuna con gli edifici di Settimo Vittone. All’esterno compare un motivo decorativo a coppie di archetti su lesene. Gli archetti sono irregolari, spesso di ampiezza e di quota diverse. Anche la linea delle finestrelle, dallo strombo profondo e pronunciato che serra un’apertura strettissima, è di modello arcaico. Non v’è traccia di decorazione alcuna, né scolpita né affrescata all’interno dell’edificio, la cui parte superiore fu modificata in età barocca innalzando il campanile sulla cupola.

Solo la lastra di pietra che funge da architrave alla porta d’ingresso porta scolpita una figura di donna supina con le mani che stringono al petto un oggetto – secondo il Porter una borsa – con un’iscrizione su due righe: SECVND/AEBV. Nella zona «inter Durias duas» il cognome Ebuzio ricorre più volte in rozze steli trovate nelle località di Alpignano e Pianezza, e nelle vicinanze della cascina Vescovo presso Ciriè.

Informazioni:
Info tel. 0124 36262

Links:
http://www.comune.sanponso.to.it/ComSchedaTem.asp?Id=4562

http://it.wikipedia.org/wiki/Battistero_di_San_Ponso

http://www.corsac.org/parliamda1.html   (per le epigrafi)

Bibliografia:
ROMANO G. (a cura di), 1994, Piemonte romanico, Torino
CHIERICI S., CITI D., 1994, Italia Romanica. La Val d’Aosta, la Liguria, il Piemonte
PEJRANI BARICCO L., 1982, San Ponso Canavese. Antica pieve e battistero, in Atti del V Congresso di Archeologia Cristiana, p. 151-156

Fonti:
Foto in alto da Wikipedia. Foto in basso archivio GAT.

Data compilazione scheda:
21 luglio 2004 – aggiornamento giugno 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Mauro Marnetto – Gruppo Archeologico Torinese

ponso_architrave

ponso_abside

ponso_tiburio