Rossana (CN) : Resti del Castello

castello-conti-gazzelli

Storia e descrizione del sito:
Rossana, sita all’inizio della Valle Varaita, appartenne nel X secolo ai Vescovi di Torino, dal 1155 fu soggetta ai marchesi di Busca, successivamente al marchesato di Saluzzo.
L’edificio, usato come fortilizio dai primi feudatari e poi dai conti di Rossana, venne in parte adibito ad abitazione attorno al XVI secolo; gravemente danneggiato nell’ambito della guerra che contrappose Cristina di Francia ai di lei cognati Maurizio e Tommaso di Savoia, fu parzialmente ricostruito e nuovamente abitato sino alla fine del XVII secolo, per essere poi definitivamente abbandonato nella prima metà del Settecento.
Il castello ha conservato integra la sua struttura fino almeno a fine ’800. Di proprietà dei conti Gazzelli che lo hanno ceduto nel 2006 al Comune di Rossana, che provvide a ripulire e sistemare l’area circostante invasa da una fitta vegetazione.
Il 9 novembre 2011, probabilmente a cause delle forti piogge, crollò la torre.
Le rovine consentono ancora di valutare la complessità del massiccio castello: rimangono parte delle mura perimetrali, la base della torre, un monumentale arco d’ingresso, una piccola cappella e ampi locali con volte a botte.

Informazioni:
Su un colle che sovrasta l’abitato. Si raggiunge in circa mezz’ora a piedi partendo dalla strada a destra della chiesa parrocchiale. Pro Loco Rossana, tel. 338 6107675

Links:
http://www.prolocorossana.it/

http://rbe.it/news/2011/11/11/maltempo-il-crollo-del-castello-di-rossana-nel-cuneese/

Bibliografia:
MORRA C., Le antiche dimore e la loro storia; Provincia di Cuneo Ed. e Ed. Artistica Piemontese, Cuneo, 2003

Fonti:
Foto in alto dal sito al n° 1; foto in basso dal sito al n° 2.

Data compilazione scheda:
30/01/2008 – aggiornamento marzo 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta G.A.Torinese

rossana- fine2011-http.rbe.it