Priocca (CN) : Chiesa (antica pieve) di San Vittore

PRIOCCA-VITTORE_a

Storia e descrizione del sito:
La pieve fu confermata al vescovo dall’imperatore Enrico III nel 1041 (Il Libro Verde della Chiesa d’Asti, doc. 323). Nel 1345 dalla pieve dipendevano nove chiese. Nella visita pastorale del vescovo Scarampi, nel 1585, la pieve era in rovina e se ne usufruiva solo per il cimitero annesso; risultava alle dipendenze del monastero di Sant’Anastasio di Asti, che ancora nel 1797 possedeva un cospicuo patrimonio, di 140 giornate, nel territorio di Priocca.
Di impronta protoromanica, risalente cioè alla prima metà del secolo XI aveva annesso il cimitero. La piccola cappella attuale conserva, dell’antico edificio, la navata centrale e la sinistra, con absidi semicircolari romaniche caratterizzate, all’esterno, da lesene e archetti pensili e aperture a doppia strombatura. La muratura è in laterizio (con reimpiego di elementi fittili romani) e blocchi di arenaria parzialmente disposti a fasce. All’interno, nel catino absidale della navatella di sinistra, si conserva un affresco, probabilmente del XIV secolo, tripartito raffigurante la Madonna col Bambino, fiancheggiata da san Vittore martire e da santa Caterina di Alessandria. Due capitelli in arenaria tufacea che concludono le lesene absidali, rilevano echi tardo romani nei motivi decorativi a elementi vegetali.
La chiesa è accessibile tramite una gradinata ed ha il pavimento sopraelevato.

Informazioni:
La chiesa si trova in località Pirio, è inclusa in una proprietà privata.  Parrocchia tel.173 616141 o Comune tel. 0173 616122

Links:
http://www.comune.priocca.cn.it/

http://www.ilmonferrato.info/cn/priocc/priocc1.htm

http://www.acquabuona.it

Fonti:
Notizie e foto dai siti sopracitati. Foto abside dal sito al n°3.

Data compilazione scheda:
23 novembre 2011 – aggiornamento marzo 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta -G.A.Torinese

priocca affr

priocca abside