Pombia (NO) : “Castrum Domini”

800px-Pombia_castello

Storia e descrizione del sito:
CASTRUM DOMINI. È costituito da resti di fortificazioni risalenti, si ritiene, al X secolo, di cui rimangono due ampi recinti, un pozzo e una torre quadrata. Aveva il compito di proteggere la popolazione da un eventuale attacco nemico. I muri perimetrali hanno uno spessore di un metro e presentano un tessuto murario irregolare; alcune parti mostrano tracce di laterizi romani, altre a spina di pesce, mentre la maggior parte è costituita da grossi ciottoli di fiume misti a pietra.

CASTELLO ARDUINICO. L’edificio, di pianta regolare, è il risultato dell’unione di due distinti fabbricati e risale al secolo XVI.

Resti architettonici più arcaici testimoniano l’esistenza di un edificio preesistente: una colonna con capitello trecentesco, residuo di un porticato, e una colonna ottagonale con base e capitello della stessa epoca. Altri elementi originali sono le due bifore e i merli sovrastanti.

Informazioni:
Il CASTRUM DOMINI si trova nei pressi della Chiesa di San Vincenzo; nelle vicinanze è anche il CASTELLO risalente al XVI secolo. Comune di Pombia tel. 0321 95333

Links:
http://www.comunedipombia.it

http://www.academia.edu/3645316/Pombia_castello

http://www.tripeleff.org/

Fonti:
Foto in alto da Wikimedia.

Data compilazione scheda:
03/11/2005 -aggiornamento maggio 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta – G. A. Torinese