Molare (AL) : Chiesa di Santa Maria di Campale

 molare_pieve-foto-Paolo-Albertelli

Storia e descrizione del sito:
La pieve di Santa Maria di Campale, romanico-gotica, fu la prima parrocchia di Molare e risale, nelle forme attuali, al XIII sec.
Ha facciata a capanna, piccolo campanile a vela. Di notevole pregio è l’abside rettangolare, formata da un’alternanza di mattoni e pietre, con archetti pensili e decorazioni di finissima fattura, un autentico gioiello architettonico in perfette condizioni. L’interno è a una navata, presenta un tetto a capriata e pavimento in cotto; sulle pareti tracce di affreschi quattrocenteschi, dovuti a varie mani. Tra i dipinti una Madonna del latte di squisita fattura sulla parete sinistra, accanto ad una Crocifissione, e un trittico su quella di destra, tutte opere databili tra la fine del 1400 e l’inizio del 1500.

Molare conserva un bel centro storico di impianto ligure, nel quale spicca il CASTELLO della seconda metà del XVI secolo, forse modificato e ampliato a fine XIX secolo dal D’Andrade.

Informazioni:
Nel cimitero. Comune tel. 0143888121

Links:
http://www.molare.net/molare/molare_la_storia.html#

http://www.ilmonferrato.info/ov/molare/molare1.htm

Fonti:
Notizie e fotografie tratte dai siti sopracitati.

Data compilazione scheda:
20 novembre 2011 – aggiornamento maggio 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta – G.A.Torinese

molare abside