Cerrione (BI : rovine dei castelli degli Avogadro e di Mongivetto

Cerrione-castelliere-blogspot

Storia del sito:
Si ritiene che la prima fortificazione di Cerrione risalga al X-XI secolo: al 1165 risale il documento di infeudazione agli Avogadro. Il castello subì notevoli rimaneggiamenti e ampliamenti nel secoli XVI-XVIII.
Il castello di Mongivetto (il toponimo è citato per la prima volta nel 1150) entrò a far parte del complesso feudale degli Avogadro insieme a quello di Cerrione nel 1165. I due castelli comunicavano a vista. Il castello di Cerrione probabilmente aveva funzione di controllo sulla rete viaria tra Biellese e basso Canavese.
Dal XVII secolo, esaurita la funzione militare, assunse l’aspetto di residenza signorile. Ciascun castello aveva una cappella gentilizia, citata rispettivamente nel 1361 e nel 1197, che venne ristrutturata in periodo barocco.
Durante la seconda guerra mondiale i due castelli furono per breve tempo sede di comandi partigiani e, benché abbandonati, furono cannoneggiati e distrutti dai comandi tedeschi il 10 Ottobre 1944.

Descrizione del sito:
Dei due castelli e delle relative cappelle restano purtroppo solo imponenti ruderi. Del castello degli Avogadro di Cerrione resta la torre-porta, tracce del ponte levatoio e del fossato, interrato nel 1500, alcuni tratti di spesse murature e i sotterranei e, soprattutto, l’alta TORRE, singolare perché cilindrica alla base e poligonale nella parte superiore, coronata da merli a coda di rondine.
Del castello di Mongivetto restano alcuni muri e una torretta a pianta quadrata.

Descrizione dei ritrovamenti:
Nel territorio di Cerrione è stata scavata una necropoli romana con tombe databili dal II sec. a.C. al I – II sec. d.C.

Informazioni:
Le rovine del castello degli Avogadro sono in Via Libertà 30; quelle del castello di Mongivetto nella località omonima, lontana dall’abitato. Info Comune tel. 015 671341

Bibliografia:
RABAGLIO R., Castelli del Biellese, Ed. Leone Griffa, Pollone BI, 2003

Fonti:
Fotografia 1 da http://castelliere.blogspot.it/2010_11_01_archive.html

Data compilazione scheda:
06/08/2006 – aggiornamento marzo 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta – Gruppo Archeologico Torinese