Caravino (TO) : Cappella di San Giacomo in Carpeneto

Caravino_s_Giacomo_carpeneto

Storia del sito:
La chiesa dipendeva, nel Medioevo, da Santa Maria Maggiore della Cella Benedettina di Vestignè, a sua volta emanazione dell’Abbazia di Fruttuaria. La dedicazione a San Giacomo potrebbe indicare che era una tappa sulla via dei pellegrinaggi diretti a Santiago de Compostela. All’interno si può ammirare un affresco datato 1465 di Giacomino da Ivrea.  Il nome Carpeneto o Carpaneto deriva dal bosco di carpini che circonda l’edificio.

Descrizione del sito:
All’interno della rustica chiesetta l’affresco (cm 140 x 145) raffigurante San Giacomo che presenta Henriello alla Madonna in trono e con il Bambino in braccio.

Informazioni:
Dalla vecchia strada per il castello di Masino, parte una sterrata sulla destra che porta alla chiesetta che sorge isolata nel bosco. Di proprietà privata e chiusa al culto.  Comune, tel. 0125 778107


Links:
http://www.comune.caravino.to.it/site/turismo-cultura-e-sport/beni-culturali-e-ambientali/155-chiesa-di-san-giacomo-in-carpeneto

Bibliografia:
MORETTO A., Indagine aperta sugli affreschi del Canavese, Stabilimento tipo-litografico G. Richard, Saluzzo CN 1973

Fonti:
Fotografia in alto da http://web.tiscalinet.it/jovishome/bici/2001/cam_b.htm

Data compilazione scheda:
27/1/2007 – aggiornamento maggio 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta – G.A.Torinese

Caravino_s_giacomo_aff