Brondello (CN) : Torre e chiesa S. Maria Assunta

Brondello-torreanticocastello_big_001

Storia del sito:
Il paese, che conserva tracce di possibili insediamenti romani, sorge sulla riva sinistra del torrente Bronda. Citato in documenti del 1138 e del 1219, fu sottoposto fino all’anno 1000 al monastero di Pagno (vedi scheda) che dominava tutta la valle Bronda. La valle era divisa in piccole signorie (i Della Braida e i Romagnano) alle quali poi sopravvennero i marchesi di Saluzzo.
Nel sito sorgeva un castello, di cui rimangono rovine delle mura attorno alla torre cilindrica, che si è ben conservata.

Caratteristico, nel paese, è l’antico ponte in pietra che attraversa il torrente.

Descrizione del sito:
La TORRE, alta e snella, si erge tra le rovine delle mura, è a pianta circolare e presenta sulla sommità alti merli a coda di rondine. Un orologio ed una copertura furono installati in epoca recente.

LA CHIESA PARROCCHIALE di Maria Vergine Assunta, che si trova oltre il ponte romanico, risale al XV secolo, ma più volte fu rimaneggiata in periodi successivi. Conserva sulla facciata affreschi tardo-quattrocenteschi che raffigurano sant’Antonio abate e san Cristoforo. Nel suo interno un fonte battesimale del secolo XV.

Informazioni:
La torre si eleva su un poggio nei pressi del paese. Comune tel. 0175 76125

Links:
http://www.comune.brondello.cn.it/
http://www.prioratodipagno.it/brondello_i.htm

Fonti:
Fotografia in alto dal sito del Comune. Foto 2 e 3 dal sito indicato al n° 2.

Data compilazione scheda:
31/10/2006 – aggiornam. luglio 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta – Gruppo Archeologico Torinese

brondello_chiesa

brondello_ponte