Montechiaro (AT) : Chiesa di S. Maria Assunta in Pisenzana e Chiesa di San Bartolomeo

montechiaro_smariassunta_2779_516

Storia e descrizione dei siti:
PIEVE DI PISENZANA Nel 907 venne citata da papa Sergio III come pieve dell’abitato di Pisenzana con la dedicazione a S. Maria Madre di Dio. L’edificio è molto antico (X secolo) forse protoromanico nella parte inferiore ove lo spazio curvo è ritmato da paraste che ricordano la tradizione bizantina tramandata e prolungata dalla primitiva architettura romanica.
Nel 1808 la chiesa era diroccata e fu riedificata dandole le attuali dimensioni (pianta rettangolare di circa 6 metri 4,5), ma fu conservato l’abside originario. Nel 1838 l’edificio necessitava di piccole riparazioni. La zona circostante fu cimitero fino al 1894. Nel 1954 la chiesa fu restaurata consistentemente, in particolare la facciata.
L’abside semicircolare è in mattoni; il coronamento in laterizio presenta degli archetti pensili che passano sopra le paraste senza avere alcun riferimento con esse. Questo cornicione conserva le caratteristiche del romanico astigiano con peducci sagomati e ornati di graffiti antropomorfi e decorazioni geometriche a sostegno degli archetti pensili e una ornamentazione in laterizio a forma romboidale per alleggerire il manufatto. Si vedono due monofore, tamponate all’interno, con arco a tutto sesto ricavato da un monolite. La muratura delle pareti è composta da blocchi di pietra squadrati, soprattutto nella parte bassa, e mattoni, disordinatamente alternati.

CHIESA di SAN BARTOLOMEO La chiesa si trova in Montechiaro e risale al sec. XIV: lo denunciano gli archi ogivali visibili nella parete nord e i contrafforti che ancora ornano i muri laterali esterni. Oltre gli archi medievali, in un recente intervento sono state messe in luce le tracce degli antichi pilastri cilindrici che dividevano la chiesa in tre navate, e alcuni saggi di zoccolature che ornano i muri perimetrali. Dietro alcuni quadri della Via Crucis vi sono alcuni reperti della decorazione medievale, che probabilmente si estendeva a tutte le pareti, con raffigurazioni di episodi biblici.

Informazioni:
Il borgo con la pieve di Pisenzana dista poco meno di un migliaio di metri a nord del colle dove sorge ora il paese. Via San Sebastiano.  Info Comune tel. 0141 999136

Chiesa di San Bartolomeo:

Links:
http://www.montechiaro.info/turismo/luoghi/pisenzana.asp

http://www.valleversa.it/roma/piesenzana.htm

Fonti:
Fotografia in alto dal sito http://www.astinternational.it/ ;
in basso da www.valleversa.it

Data compilazione scheda:
21 novembre 2011 – aggiornam. luglio 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta -G.A.Torinese

pisenzana-vallevbersa