Tonengo (AT) : Chiesa di San Michele

Tonengo_chiese_SanMichele_2

Storia e descrizione del sito:
La costruzione della cappella risale al XII secolo, anche se oggi i caratteri romanici dell’edificio originale si sono conservati solo parzialmente. Si suppone infatti che la chiesa sia stata rimaneggiata o ricostruita nel Settecento. La chiesa fu possesso dall’antica pieve di San Giovanni di Lustria, presso Monteu da Po, già ricordata nel X secolo. Nel 1577, al tempo della visita apostolica di monsignor Gerolamo Regazzoni, la chiesa di San Michele era stata già da tempo sostituita dalla nuova parrocchiale dedicata a San Bernardo. Nella visita pastorale del 1584 è detta “già parrochiale di detto luogo”.

Conserva solo nella parte absidale, divisa in tre campate, e in quella laterale la struttura originaria, con interessanti elementi decorativi, come gli archetti pensili, gli archi in pietra e le monofore con forte strombatura. La muratura dei fianchi alterna fasce in cotto a fasce in arenaria mentre l’interno e la facciata sono state completamente rimaneggiate. L’interno, ad aula rettangolare, ha un altare in muratura stuccata a imitazione del marmo.

Informazioni:
Sorge isolata su un colle, in frazione Ottini.  Comune, tel. 0141 908112

Link:
http://www.comune.tonengo.at.it/

Fonti:
Notizie e fotografie tratte dal sito del Comune

Data compilazione scheda:
24 novembre 2011 – aggiornam. luglio 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta -G.A.Torinese

Tonengo_chiese_SanMichelefianco_02

Tonengo_chiese_SanMichele_05

Tonengo_chiese_SanMichele_06