Priero (CN) : Campanile della Parrocchiale

PRIERO camp

Storia del sito:
All’interno dell’abitato di Priero sorgeva una chiesa, costruita nel 1494, dedicata ai Santi Antonio Abate e Giuliano, ruotata di novanta gradi rispetto all’attuale parrocchia, con l’altare posto ad est e due entrate una ad ovest e l’altra a sud.
L’edificio, fatta eccezione per il Campanile tuttora esistente, fu abbattuto alla fine del 1600 per costruire, tra il 1716 e il 1722, l’attuale Chiesa parrocchiale dedicata a Sant’Antonio Abate, progettata dall’architetto F. Gallo.

Descrizione del sito:
Il CAMPANILE della parrocchiale del XV secolo si presenta a piani serrati tra contrafforti angolari e si apre con finestre ogivali. La muratura è ornata da cornici di cui l’ultima con archetti pensili; la cuspide piramidale è molto acuta e presenta quattro finestre centinate che sporgono ad abbaino.
Alla base del campanile vi sono frammenti di affreschi del XV secolo, che appartenevano ad una cappella con volta a botte addossata al campanile. Sono stati recentemente restaurati e raffigurano scene della vita di sant’Antonio Abate, tra le quali da ricordare “la tentazione di sant’Antonio”.

Informazioni:
All’interno dell’abitato di Priero, a poca distanza dalla torre rotonda, sorge il campanile della chiesa parrocchiale di Sant’Antonio Abate (Tel. Parrocchia 0174 79019 o Comune 0174 79024).

Link:
http://www.comune.priero.cn.it/Guidaalpaese/tabid/11361/Default.aspx?IDPagina=4302

Bibliografia:
BERTONE L., Arte nel Monregalese, L’Artistica Editrice, Savigliano CN, 2002
GALANTE GARRONE G. (a cura di) Le risorse culturali delle valli monregalesi e la loro storia, Ed. Comunità montana Valli Monregalesi, Mondovì CN, 1999

Fonti:
Immagini tratte dal sito del Comune, cui si rimanda per ulteriori informazioni.

Data compilazione scheda:
02/09/2005 – aggiornamento marzo 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta – G. A. Torinese