Netro (BI) : Chiesa di S. Maria Assunta e resti del Castello

Netro_Pieve_Santa_Maria_Assunta_05

Storia del sito:
Di Netro si hanno scarse notizie. Probabilmente una fortificazione era antecedente al 1170, citata nel 1340, distrutta nel XIV secolo nel conflitto tra Vercelli ed Ivrea. Di questo castello rimane il basamento della torre campanaria dell‘oratorio dedicato a san Rocco, eretto dalla comunità tra il 1602 e il 1620 come voto per aver passato indenne l’epidemia di peste del 1599. La torre venne eretta nel 1688.
L’edificio della chiesa di Santa Maria Assunta fu costruito tra il 1025 e il 1050, anche se il primo documento in cui viene citata è posteriore di un secolo. Antica parrocchiale, chiamata localmente pieve, anche se storicamente non svolse mai questo ruolo, perché dipendeva da S. Stefano di Biella. La chiesa è stata oggetto di un ampio restauro nel 1985.

Descrizione del sito:
La struttura muraria della chiesa cimiteriale di Santa Maria Assunta è tipicamente romanica, sia nella facciata (a capanna con lesene e campaniletto), sia nella zona absidale.
All’interno, nell’abside, un ciclo di AFFRESCHI, purtroppo rovinato, risalente alla prima metà del 1400, attribuito alla bottega di Domenico della Marca di Ancona e raffigurante i dodici Apostoli.

Informazioni:
La chiesa di S. Maria Assunta si trova presso il Cimitero. Info Parrocchia tel. 015 65139
I resti del castello sono alla base del campanile dell’oratorio di San Rocco.

Link:
http://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_Santa_Maria_Assunta_%28Netro%29

Bibliografia:
ASTRUA P., BIANCOLINI D., La chiesa di Santa Maria di Netro. Storia e restauro, in AA. VV., Una storia per immagini, Chieri, 1987.
RABAGLIO R., Castelli biellesi, Edialbra, Pollone BI, 2003

Fonti:
Fotografie da Wikipedia.

Data compilazione scheda:
09/10/2006 – aggiornam. giugno 2014

Nome del rilevatore e associazione di appartenenza:
Angela Crosta – Gruppo Archeologico Torinese

-Netro_Pieve_Santa_Maria_Assunta_02Wikipedia